Duomo di Firenze

Nel cuore di Piazza del Duomo si erge maestosa ed elegante la Chiesa di Santa Maria Novella, capolavoro dell'arte italiana e del genio architettonico di Arnolfo Di Cambio.
Al Duomo lavorarono sia Giotto sia Francesco Talenti che alterò parzialmente l'originario progetto arnolfiano.
Il Campanile di Giotto, situato a fianco della cattedrale, in maniera inusuale per un campanile, proprio a sottolinearne l'importanza, è alto 84 metri e progressivamente si alleggerisce nelle forme per la presenza di bifore e trifore. Il campanile è interamente rivestito da marmi policromi bianchi, verdi e rosati.
A completamento del maestoso complesso c'è l'ardita Cupola del Brunelleschi, il cui ambizioso progetto e le innovative tecniche utilizzate per realizzarla rappresentano senza dubbio il Manifesto del Rinascimento italiano.
La cupola sovrasta imponente il Duomo, dominando anche la Piazza, la città e l'intera piana, visibile da numerosi punti nelle colline circostanti anche a notevole distanza.

Offerte Speciali